venerdì 28 dicembre 2007

Pakistan.

22 commenti:

Franca ha detto...

Per fortuna che c'è Al Qaeda su cui far cadere la colpa di ogni cosa!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ha ragione Franca anch'io dubito fortemente che ci sia la mano di Al Qaeda su questo attentato kamikaze.

Il Governo in carica a mio avviso è invischiato sicuramente.

Ciao Bruno
Daniele

mario ha detto...

Musharraf e l'amministazione americana hanno fatto un bel lavoro....

GG ha detto...

Caio bruno! sono gg, ogni tanto sei passato sul mio blog...

Finalmente o avuto un po' di tempo per spulciare il tuo blog... le tue vignette sono molto belle!
Come mai proprio le lumache? :D

p.s. ci stai per uno scambio link? ;)

GG ha detto...

p.s. cos'è il pakistan? Uno stato che ospita rifugiati di Al Qaeda (forse lo stesso Bin Laden) e che possiede l'atomica.
Ma non suonava così bene come "Iraq".

Old Whig ha detto...

Quanto vi divertite a sparare idiozie antiamericane...
Nessuno ricorda che la Bhutto era amica di USA e Gran Bretagna, nessuno ricorda che era laica e liberale, nessuno ricorda che i servizi segreti del Pakistan sono tra i più potenti al mondo e in gran parte fuori dal controllo di Musharraf, nessuno ricorda che questi servizi segreti sono da sempre affiliati ai movimenti fondamentalisti islamci.

Tanto per voi pure se domani dovesse grandinare sarebbe colpa di Bush...

Cris ha detto...

ciao.bello il blog.ti va di fare uno scambio link.il mio blog è http://wwwblogdicristian.blogspot.com/ ciao.fammi sapere.

CARLOMAGNO ha detto...

FINALMENTE UN COMMENTO AL DI SOPRA DELLE PARTI E BEN INFORMATO.
GRAZIE OLD WHIG. TUTTI A DARE LA COLPA AGLI AMERICANI QUANDO INVECE E' MORTA SBATTENDO DA SOLA LA TESTA NELLO SPORTELLO DELL'AUTO.

fioredicampo ha detto...

Potrei fare il copia incolla delle parole di Franca.

Ciao, Bruno, un abbraccio a te.

Anonimo ha detto...

Al Qaeda ammazza chi vuole e non riesce a toccare Bush... ci sarà una spiegazione...
Poi caro Old Whig, essere contrari a un guerrafondaio come Bush non vuol dire essere antiamericani. Forse è proprio chi indica come idiozie le parole degli altri è anti...

giovannilucifora.splinder.com

BC. Bruno Carioli ha detto...

In Pakistan vi è una situazione molto complessa e pericolosa.La miscela esplosiva composta dal potere militare, la presenza ed i connubi del terrorismo, il ruolo degli Usa è evidente.L'omicidio di Bhutto ne è il frutto.
Vi segnalo l'ottimo servizio di Sassoli su TV7 in Rai, intervista di D'Alema compresa, andato in onda ieri sera, alla solita ora impossibile, almeno per me..
Vi accomuno in un unico saluto.

BC. Bruno Carioli ha detto...

@ Old, penso sia chiaro che Bush abbia forti responsabilità nel dipanarsi delle vicende del Pakistan e dintorni.
Ciao bruno.

BC. Bruno Carioli ha detto...

@ Magno, magno; hai proprio l'istinto investigativo dello "zio" , nel tuo futuro vedo la tua illuminata presenza come consulente a Porta a Porta. Attento, che anche tu hai avuto una sportellata in un occhio, ed era un camion.Quella volta te la sei cavata con un paio di occhiali mimetici.
Ciao, ciao Bruno.

BC. Bruno Carioli ha detto...

@ gg, perchè le lumache? è una storia vecchia e lunga..non so disegnare (ammesso che questi siano disegni) altro, poi sono animali con le corna...retrattili.
Ciao, arrivederci Bruno.

Old Whig ha detto...

GiovanniLucifora, forse perchè Bush è l'uomo più protetto della Terra?
In quanto all'accusa che gli rivolgi di essere guerrafondaio, mi pare che prima dell'11 settembre non ci fosse nessuna guerra... Ricorda gli avvenimenti nel loro ordine, prima di scrivere commenti insulsi...

Anonimo ha detto...

old whig, capisco che in questo sistema informativo non balzino agli occhi guerre, guerriglie o tensioni npresenti nin altri paesi. Le domande sono sempre le stesse: cosa ci fa un nave piena di armi made in USA vicino le coste del corno d'Africa (ad esempio per la guerra in Somalia, in Rwanda, un milione di morti caro Old Whig...). Poi ricordo un conflitto Iraq-Iran, Libano, quindi due guerre del Golfo, l'Intifada, Israele....
Bè, caro Old Whig, qualche guerra c'era, o chiamala come vuoi...
BUON ANNO OLD!

giovannilucifora.splinder.com

Old Whig ha detto...

Gianluca Lucifora, intendo dire che non c'era nessuna guerra in atto in cui fossero coinvolti gli USA. Conosco benissimo la situazione degli altri conflitti, non preoccuparti: di solito siete voi pacifinti che scalpitate solo per le guerre americane, dimenticando regolarmente tutte le altre...
Usate due pesi e due misure, arrivando a paragonare Israele con Hezbollah...
In ogni caso date la colpa agli USA, se intervengono perchè intervengono se non intervengono perchè si disinteressano...
Te l'ho detto: oggi grandina ed è colpa di Bush...

Anonimo ha detto...

caro Old, mi sembra tu sia un pokino agitatello. Io non mi reputo pacifinto o quantaltro. Cerco solo di ragionare senza condizionamenti. Già che ci sei vai a vedere in mano a chi sta' l'industria delle armi...

E già che ci sei vedi anche la situazione in sud america...

a! fai un giretto anche su siti che scrivono di guerre che nessuno conosce...

ancora buon 2008 Old :-)

giovannilucifora.splinder.com

Old Whig ha detto...

Gianluca, se in SudAmerica ad un certo punto tutti i Paesi hanno raggiunto la democrazia è anche e soprattutto per merito degli USA; se poi i sudamericani soffrono storicamente di un debole per i dittatolri e gli agitatori, beh affari loro...
Ancora una volta tiri in ballo questioni per cui usi due pesi e due misure: so benissimo chi sono le potenze più impegnate nella costruzione e vendita di armi: Francia, USA, Cina ed Italia. Però, come sempre, la colpa è solo degli USA, gli interessi economici sono solo degliUSA, le accuse sono tutte per Bush.
E poi tu saresti quello che ragiona senza condizionamenti?

Forse bisognerebbe fare un passo indietro: ammettere (io stesso) che TUTTI hanno i loro interessi, ma, posto questo, riconoscere che qualcuno ci ha dichiarato guerra, non per un particolare motivo, se non per il fatto stesso che esistiamo come Occidente, che abbiamo creato un mercato libero, che ci esprimiamo senza limiti, che viviamo in Paesi democratici, che le nostre donne hanno gli stessi diritti degli uomini, che ci piace lo smalto e non adoriamo Maometto.
Siamo di fronte ad una follia nazislamica che punta a distruggerci. Quindi l'antiamericanismo ora non mi sembra solo inutile, ma addirittura esiziale per il nostro futuro.
La guerra al terrorismo non è di Bush, ma di tutti noi.

Saluti occidentali
e auguri

Anonimo ha detto...

Ma certo, Bush è un angelo caduto dal cielo per il bene dell'umanità...

anche se

La Commissione ufficiale del Congresso Usa sull’11 settembre è stata «consapevolmente impedita» nella sua ricerca della verità. Da chi? Dalla Central intelligence agency. Chi lo afferma? Sono tutte e tre le persone che coprirono le più alte responsabilità in quella commissione: i suoi due presidenti, Lee Hamilton e Thomas Kean, e l’ex direttore esecutivo della commissione Philip Zelikow. La conclusione, contenuta in un memorandum di sette pagine, presentato dallo stesso Zelikow, è che «un’ulteriore investigazione è necessaria» per verificare se vi siano state violazioni di leggi. Cioè risulta clamorosamente a sei anni di distanza che l’inchiesta ufficiale non ha potuto andare fino in fondo. Hamilton, un ex deputato democratico del Congresso, eletto nello stato dell’Indiana, accusa in modo esplicito la Cia di avere «chiaramente ostacolato» l’indagine.

UN VIDEO INCHIESTA

http://www.zerofilm.info/

giovannilucifora.splinder.com

Old Whig ha detto...

Oh mio Dio...pure complottista!
Certo, come se non bastassero a spazzar via ogni dubbio i successivi attentati in ogni angolo dell'Occidente, da Madrid a Londra passando per Beslan...

giò ha detto...

vabbè, lasciamo stare. tanto chi non vuol vedere non vede. non sono ne antiamericano ne anti nulla, solo che se c'è qualcosa che non quadra lo dico e rifletto. ragiono. non sono schierato e neanche mi interessa esserlo. gli altri facciano ciò che vogliono. se un capo di stato sbaglia mica vuol dire che quello stato è sbagliato! gli americano mi stanno pure simpatici....

giovannilucifora.splinder.com