domenica 6 aprile 2008

Contro i brogli elettorali.

20 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo che come comico ha un repertorio molto limitato

mirco

Carlomagno ha detto...

Siamo al porcellum due.
Il primo, quello della legge elettorare votata da Berlusconi, Fini, Bossi.
E il secondo, quello delle schede, volute cosi' da Berlusconi e Pisanu, con loro Decreto del marzo 2006.

Anonimo ha detto...

vivere per ricontarle
yban

cittadini liberi, felici e vincenti ha detto...

le schede le stampa il ministro degli interni, non la legge.
e le ha stampate come voleva lui.
povero di pietro!! non se lo fila nessuno...........

Riverinflood ha detto...

E se vince lui, cosa difficile, ma se vincesse lui, che fa, le riconta?

Franca ha detto...

Le schede elettorali non vanno bene eppure sono state stampate secondo il decreto che ha fatto il suo governo...
Bisogna stare attenti ai brogli elettorali eppure quelli accertati erano a favore della destra...
Ma di che sta parlando?

Anonimo ha detto...

dopo il Presidente del Consiglio operaio, contadino, imprenditore, farmacista, abbiamo anche il Ministro dell'Interno tipografo, secondo i cittadini liberi, felici e vincenti.
Il Ministro "fa stampare" le schede come le vuole la Legge. In questo caso il Decreto Berlusconi.
Cosa sarebbe successo se il Ministro avesse cambiato impostazione, anche se migliore di quella attuale?

cittadini liberi, felici e vincenti ha detto...

nel 2006 le schede sono state stampate con la stessa legge e non si sono verificati i problemi di oggi!!
ma certa gente capisce qualcosa prima di scrivere?

Crocco1830 ha detto...

Forse, forse ha paura di un risultato elettorale non proprio come se lo aspettava?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Insomma, ogni misura precauzionale per essere sicuri che tutti noi si sia votato secondo le previsioni....le sue ovviamente.

Alianorah ha detto...

Questo si dice: mettere le mani avanti. Tipico del nanetto.

Gianluca ha detto...

se la fa sotto dai..

Anonimo ha detto...

cari cittadini liberi, felici e "contenti" guardate nel sito di Repubblica troverete il confronto fra le schede del 2006 e quelle di oggi. Trovate differenza?
Sono state stampate entrambe sulla base del decreto Berlusconi.
Se non ci furono problemi allora, come dite, perchè ci dovrebbero essere oggi?
Certo quella scheda non mi piace, come non mi piace chi la ha progettata.

fioredicampo ha detto...

Brogli preventivi, brogli durante, brogli dopo....
Quanta paura, povero Cav.!
Ciao :-)

liberazona ha detto...

toh i brogli, le tradizioni sono tradizioni.

Saluti

infoviaggiare ha detto...

Certo che è un bel casino la storia delle schede elettorali.

Comicomix ha detto...

L'importante, è che vinca lui!

^_^

UN sorriso vincente
Mister X di COmicomix

cittadini liberi, felici e vincenti ha detto...

il sito di repubblica.......ah,ah,ah
fatelo vedere a di pietro....ah,ah,ah

flo ha detto...

Dici che verrà personalmente in ogni seggio a controllare la scheda che ci consegneranno?

giadatea ha detto...

credo che berlusconi per addormentarsi conti le schede, e mi auguro che dorma male...