martedì 13 maggio 2008

Benedetto CXCIV°

24 commenti:

Anonimo ha detto...

ecco, bravo!
Prenditela con la Chiesa, che fa sempre audience.
(fra i cretini)

Riverinflood ha detto...

Ah, se non fosse per questa Chiesa che mette in luce i cretini!

paco ha detto...

Per fortuna che la mamma dei cretini è sempre incinta e non abortisce.

Gianluca ha detto...

infatti le chiese son sempre piene..

guga ha detto...

Bruno!
Ho inserito questa vignetta e quella immediatamente precedente nel mio ultimo sonetto: "BC & ROSSOPASAQUINO presentano PORCACCIOZZIO!..."

Per chi fosse interessato alla lettura:
http://rossopasquino.blogspot.com

Ciao, grande!

Alianorah ha detto...

Che l'aborto (ogni aborto) sia un ferita innegabile, ma clandestino è peggio è una ferita infetta.

fioredicampo ha detto...

Se non si ripristina l'aborto clandestino quel 70/80% di medici obiettori resta senza lavoro;-)
Un abbraccio.

la giustiziera della notte ha detto...

La vignetta è davvero esplicativa!!!
Antonella

Anonimo ha detto...

e la clandestinità sta per diventare reato

OH!RIZZONTI! ha detto...

Se Strabenedetto non ci fosse bisognerebbe inventarlo... Meno male che ci sono i governi ombra a difenderci!
Peace and Love Forever!!!

sam ha detto...

Applausi.

mariad ha detto...

qlcno dice che fanno il loro mestiere
io aggiungo sporco

giadatea ha detto...

mancano le fette di prosciutto sugli occhi del clero.... occhio non vede...

riccardo gavioso ha detto...

peccato che quelli venuti alla luce e periti sotto le bombe della democrazia con cui festeggia i compleanni non rappresentino neppure un graffietto...

Dama Verde ha detto...

Eccezionale vignetta, quoto Riccardo Gavioso.


Ciao Bruno, sei sempre speciale!

flo ha detto...

Ecco appunto, quello clandestino dove lo mettiamo? I ciarlatani che lo praticavano e lo praticherebbero clandestinamente hanno sulla coscienza centinaia di vite.
Bravo Bruno.
Ciao! ;)

Crocco1830 ha detto...

Che il papa si esprime contro l'aborto non è una novità. Ma questa volta ha attaccato in modo diretto una specifica legge dello Stato italiano. Ed ho paura che stavolta lo accontenteranno.

Pellescura ha detto...

Con questo governo e questo Papa ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere.

vulcanochimico ha detto...

è come per divorzio...posso divorziare per la chiesa solo i facoltosi sborsando fior di quattrini alla Sacra Rota...L'aborto è sempre una ferita per una donna e sceglierlo non è mai facile,clandestino diventa ancor più lacerante...splendida la vignetta come sempre!

liberazona ha detto...

non hai una matita, ma un bisturi sottile.

Saluti

RudeBad ha detto...

Beh ora che hanno i loro Bravi (vedasi Manzoni) in parlamento è più che ovvio che inizino anche a dare gli ordini, ma come dico dal giorno delle elezioni se gli Italiani vogliono questo ... che questo sia. Poi rideremo quando piangeranno!
Sei un grande ... come al solito!

Un abbraccio!!!

Franca ha detto...

Quoto Fioredicampo...

zefirina ha detto...

benedetto nonmiricordo che numero non è una donna (oddio anche qui circolano certe voci....)
e quindi non mi pare empaticamente preparato ad affrontare l'argomento, non vorrei sembrare qualunquista ma evidentemente lui non ha mai dovuto accompagnare un'amica ad abortire clandestinamente, ma nemmeno una a provare a farlo alla luce del sole

e non posso aggiungere altro

m.a. ha detto...

Ho visto solo ora il videoblog-ombra! Complimenti!